Get Adobe Flash player
Banner

ORARI di Apertura

Dal 01 Novembre 2017

Sede
Via E.Manca di Mores,19

SOLO PER APPUNTAMENTO

Lunedì, Mercoledì e Venerdì mattina:
10:00 - 12:30

Martedì e Giovedì, sera:
16:30 - 18:30

Per appuntamenti:
tel 079 9577620
fax 079 9570685
email caf.lipunti@gmail.com


Cerca

News da Agenzia Entrate

  • Risoluzione n. 50 del 17 maggio 2019
    Consulenza giuridica - Ambito applicativo del regime della cedolare secca sul reddito da locazione degli immobili ad uso commerciale (articolo 1, comma 59 della legge 30 dicembre 2018, n. 145)
  • Risoluzione n. 49 del 16 maggio 2019
    Ridenominazione del codice tributo “2025” e istituzione di ulteriori codici tributo per il versamento, tramite modello F24, dell’addizionale all'IRES per gli intermediari finanziari – articolo 1, comma 65, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, e successive modificazioni
  • Risposta n. 143 del 2019
    Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, Tabella A, parte II, n. 41-quater – Aliquota IVA applicabile agli apparecchi analizzatori idonei al controllo dei parametri del sangue – Articolo 11, comma 1, lettera a), legge 27 luglio 2000, n. 212
  • Circolare n. 11 del 15 maggio 2019 - Definizione agevolata delle irregolarità formali
    Definizione agevolata delle irregolarità formali - Articolo 9 del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119 - Chiarimenti
  • Risposta - Consulenza giurica n. 16 del 15 maggio 2019
    Consulenza giuridica. Aliquota IVA dei prodotti vegetali surgelati
  • Aggiornamenti Fisco E Tasse

    La tua Guida per un Fisco Semplice
  • Esonero scontrini telematici: firmato il decreto
    trasmissione telematica corrispettivi giornalieri opzioneInnalzato il limite per la fattura semplificata: si chiude così il processo di digitalizzazione delle certificazioni fiscali
  • Proroga contratto commercio terziario a fine 2019
    proroga contrattoProroga a fine 2019 del CCNL commercio terziario servizi (TDS) di Confcommercio, firmato nel 2015. Le ultime novità sui contratti stagionali
  • Definizione agevolata liti pendenti: pubblicate altre risposte dell'Agenzia
    definizione liti pendenti pace fiscaleCon una nuova Circolare, la n. 10 del 15.05.2019, l’Agenzia risponde ai dubbi degli operatori sulla definizione agevolata delle liti pendenti
  • I Documenti più recenti

  • Decreto Semplificazioni: il testo definitivo

     

    Il Consiglio dei Ministri ha varato il testo definitivo delle semplificazioni con novità sostanziali rispetto alle bozze in circolazione. Confermati...

  • Il modello RED

    Il Modello reddituale (Modello RED) è una dichiarazione che permette all’INPS e ad altri enti previdenziali (INPDAP, IPOST) di verificare...

  • Legge 68 del 12-03-1999

    Legge 12 marzo 1999, n. 68

    "Norme per il diritto al lavoro dei disabili"
    (Pubblicata nel Supplemento Ordinario n. 57/L...

  • Legge 162 del 1998

    Legge 21 maggio 1998, n.162

    "Modifiche alla legge 5 febbraio 1992, n. 104, concernenti misure di sostegno in favore di persone...

  • Legge 104 del 1992

    LEGGE 104/92: COSA TRATTA?

    Questa legge, più nota comunemente come legge 104, si occupa:

     

    • dell’ Assistenza;
    • dell’ Integrazione Sociale;
    • dei Diritti.

     

    CHI E’ PERSONA CON HANDICAP

    Tutte...

  • Home

    RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA - scadenza

    ENTRO FINE MESE SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDA PROSECUZIONE LAVORI

    Premessa: gli interventi di riqualificazione energetica

    Gli interventi di riqualificazione energetica di edifici già esistenti danno diritto a una

    detrazione Irpef pari al 55 per cento delle spese sostenute entro la fine del 2011.

    La detrazione spetta per le spese sostenute, e rimaste a carico del contribuente (per es.

    per spese non incentivate) per:

    • interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti;

    (Valore massimo della detrazione: 100.000 euro)

    • interventi su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari;

    (Valore massimo della detrazione: 60.000 euro)

    • l’installazione di pannelli solari;

    (Valore massimo della detrazione: 60.000 euro)

    • interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione.

    (Valore massimo della detrazione: di 30.000 euro)

    La comunicazione di prosecuzione lavori

    Gentile cliente, è nostra cura metterLa al corrente, con il presente documento informativo, che coloro che nel corso del 2010, hanno iniziato lavori di riqualificazione energetica e gli stessi sono ancora in

    atto nel 2011, devono inviare una comunicazione alla Agenzia delle Entrate al fine di usufruiredella detrazione dall’imposta del 55% entro il 31 marzo 2011.

    Chi nel 2010 ha iniziato lavori di riqualificazione energetica e gli stessi sono ancora in atto nel 2011, deve inviare una comunicazione alla Agenzia delle Entrate al fine di usufruire della detrazione dall’imposta del 55% entro il 31 marzo 2011.

    Come effettuare la comunicazione:

    • La comunicazione va compilata con l’apposito software “IRE2009” messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate ovvero con un software analogo che permetta la creazione di un file conforme alle specifiche tecniche fornite dalla stessa Agenzia;
    • La comunicazione va presentata all’Agenzia delle Entrate, esclusivamente in via telematica, utilizzando Internet ovvero Entratel, direttamente o tramite un intermediario abilitato entro 90 giorni dal termine del periodo d’imposta nel quale i lavori hanno avuto inizio (Rivolgetevi al nostro CAF Li Punti, nella persona del Dott. Ingenito, abilitato alla trasmissione ).

    Quando non si deve effettuare la comunicazione

    La comunicazione non va presentata se:

    • i lavori sono iniziati e conclusi nel medesimo periodo d’imposta;
    • nel periodo d’imposta in cui sono iniziati i lavori (proseguiti nel periodo d’imposta successivo) non sono state sostenute spese.

    Soggetti ammessi alla agevolazione

    Sono ammessi all’agevolazione:

    • le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni;
    • i contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali);
    • le associazioni tra professionisti;
    • gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale.

    Comunicazione istanza di prosecuzione dei lavori iniziati nel 2010

    Tale adempimento serve per comunicare all’Agenzia delle Entrate le spese sostenute nel periodo d’imposta 2010, per lavori iniziati nel 2010 e che proseguono nel 2011.

    Entro il 31marzo 2011

    Tra le persone fisiche possono fruire dell’agevolazione anche:

    • i titolari di un diritto reale sull’immobile;
    • i condomini, per gli interventi sulle parti comuni condominiali;
    • gli inquilini;
    • chi detiene l’immobile in comodato.

    Requisiti per fruire dell’ agevolazione

    Per fruire della detrazione:

    L’intervento effettuato, deve rispondere a determinati requisiti di risparmio energetico che devono essere indicati in una apposita scheda in formativa che deve essere inviata all’Enea entro 90 giorni dalla conclusione dei lavori;

    è necessaria l'asseverazione di un tecnico e l'attestato di certificazione energetica;

    è fondamentale che il pagamento della fatture (che devono indicare la manodopera utilizzata) avvenga mediante bonifico.

    La presentazione della comunicazione

    La comunicazione di prosecuzione dei lavori, va presentata quando

    contemporaneamente a seguito di lavori iniziati nel 2010:

    _ nel 2010 sono state sostenute spese;

    _ i lavori continuano nel 2011.

    La comunicazione di prosecuzione lavori

    Quando deve essere presentata

    _ se nel 2010 sono state sostenute spese e se

    al 31.12.2010 i lavori non sono ultimati.

    Quando non deve essere presentata

    _ Se i lavori sono conclusi nel 2010;

    _ Se nel 2010 non sono state sostenute

    spese.

    In sostanza, per i Lavori iniziati nel 2010 che proseguono nel 2011:

    Entro il 31.3.2011 è necessario l’invio del mod. “ire2009” per le spese sostenute nel 2010. Rivolgetevi Al Nostro CAF Li Punti, nella persona del Dott. Ingenito, soggetto abilitato per la trasmissione telematica del mod. IRE 2009.

     

     

    I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I ccookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per visualizzare come vengono trattati i cookies dal nostro sito e come eliminarli,visualizza la nostra privacy policy.

    Accetto i cookies da questo sito.

    EU Cookie Directive Module Information