Get Adobe Flash player
Banner

ORARI di Apertura

Dal 01 Novembre 2017

Sede
Via E.Manca di Mores,19

Lunedì, Mercoledì e Venerdì mattina:
10:00 - 12:30

Martedì e Giovedì, sera:
16:30 - 18:30

Per appuntamenti:
tel 079 9577620
fax 079 9570685
email caf.lipunti@gmail.com


Cerca

News da Agenzia Entrate

  • Provvedimento del 26 aprile 2018
    Disposizioni in materia di trasmissione da parte delle istituzioni finanziarie italiane delle comunicazioni FATCA. Modifiche al provvedimento del Direttore dell’Agenzia n. 106541 del 7 agosto 2015 e aggiornamento degli allegati. Termine per la comunicazione delle informazioni relative all’anno 2017
  • Provvedimento del 26 aprile 2018
    Disposizioni in materia di trasmissione da parte delle istituzioni finanziarie italiane delle comunicazioni ai fini del Common Reporting Standard (CRS) e della Direttiva 2014/107/UE del Consiglio (DAC2). Modifiche al provvedimento del Direttore dell’Agenzia n. 125650 del 4 luglio 2015 e aggiornamento degli allegati. Termine per la comunicazione delle informazioni relative all’anno 2017
  • Risoluzione n. 32 del 23 aprile 2018
    Istituzione della causale contributo per la riscossione, tramite modello F24, dei contributi da destinare al finanziamento del Fondo Integrativo del Servizio Sanitario Nazionale “ASSICURMED”
  • Risoluzione n. 33 del 23 aprile 2018
    INPS - Soppressione della causale contributo “EBII”
  • Provvedimento del 20 aprile 2018
    Modalità di restituzione delle maggiori imposte versate per il periodo d’imposta 2016 da parte dei lavoratori che hanno esercitato l’opzione di cui all’articolo 16, comma 4, del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 147, in attuazione dell’articolo 8-bis del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito con modificazioni dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172
  • Aggiornamenti Fisco E Tasse

  • Credito d'imposta per investimenti nel Mezzogiorno: ammissione alle risorse PON
    credito imposta PMI mezzogiorno- PON Impresa e competitivitàObblighi di rendicontazione, termini e modulistica per i progetti delle PMI beneficiarie del credito di imposta per investimenti nel Mezzogiorno, ammessi alle risorse del PON IC
  • Detrazioni e deduzioni fiscali: quale differenza?
    deducibilitaQual è la differenza tra le deduzioni e le detrazioni?
  • Nuovi tentativi di phishing con oggetto “Rimborso Canone Rai”.
    PhishingNuove false email da parte dell'Agenzia delle Entrate con oggetto "Rimborso canone Rai". Importante cestinarle senza aprirle e non fornire dati
  • I Documenti più recenti

  • Decreto Semplificazioni: il testo definitivo

     

    Il Consiglio dei Ministri ha varato il testo definitivo delle semplificazioni con novità sostanziali rispetto alle bozze in circolazione. Confermati...

  • Il modello RED

    Il Modello reddituale (Modello RED) è una dichiarazione che permette all’INPS e ad altri enti previdenziali (INPDAP, IPOST) di verificare...

  • Legge 68 del 12-03-1999

    Legge 12 marzo 1999, n. 68

    "Norme per il diritto al lavoro dei disabili"
    (Pubblicata nel Supplemento Ordinario n. 57/L...

  • Legge 162 del 1998

    Legge 21 maggio 1998, n.162

    "Modifiche alla legge 5 febbraio 1992, n. 104, concernenti misure di sostegno in favore di persone...

  • Legge 104 del 1992

    LEGGE 104/92: COSA TRATTA?

    Questa legge, più nota comunemente come legge 104, si occupa:

     

    • dell’ Assistenza;
    • dell’ Integrazione Sociale;
    • dei Diritti.

     

    CHI E’ PERSONA CON HANDICAP

    Tutte...

  • Home Isee Isee 2018: simulazione calcolo ISEE Ordinario

    Isee 2018: simulazione calcolo ISEE Ordinario

    L'inps ha reso disponibile a tutti (non solo agli utenti registrati con PIN) un simulatore per il calcolo dell'ISEE ordinario a QUESTA PAGINA e degli altri indicatori ISEE specifici solo in alcuni casi.

    Nei casi di seguito riportati il valore degli ISEE specifici coincide con quello dell'ISEE ordinario permettendo l'utilizzo di quest'ultimo anche per l'accesso alle seguenti prestazioni:

    • Prestazioni agevolate rivolte a minorenni o a famiglie con minorenni, limitatamente ai seguenti casi:
      • Genitori tra loro conviventi, coniugati, separati legalmente o divorziati
      • Genitore non convivente con il nucleo del figlio minorenne che soddisfi una delle seguenti condizioni:
        • sia tenuto a versare assegni di mantenimento a favore del figlio
        • sia stato escluso dalla potestà sul minore, o sia stato adottato il provvedimento di allontanamento dalla residenza familiare
        • sia stata accertata dall'autorità competente la estraneità in termini di rapporti affettivi ed economici
    • Prestazioni socio sanitarie non residenziali
    • Prestazioni socio sanitarie residenziali se sussistono entrambe le seguenti condizioni:
      • non è necessario calcolare la componente aggiuntiva relativa ai figli non rientranti nel nucleo del beneficiario
      • non sono state effettuate donazioni di immobili dal beneficiario nei confronti di persone non comprese nel nucleo familiare
    • Prestazioni per il diritto allo studio universitario, limitatamente ai seguenti casi:
      • studente autonomo ai sensi dell'art. 8, comma 2 del DPCM 159/2013 che dichiari nucleo a sè;
      • studente convivente nel nucleo della famiglia di origine e che abbia genitori coniugati o conviventi;
      • studente non coniugato e senza figli, non convivente con la famiglia di origine, a carico di quest'ultima e che abbia genitori coniugati e conviventi
    • Corsi di dottorato di ricerca
    IL CALCOLO non ha alcun valore certificativo, è solo un  calcolo Indicativo!

     

    I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I ccookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per visualizzare come vengono trattati i cookies dal nostro sito e come eliminarli,visualizza la nostra privacy policy.

    Accetto i cookies da questo sito.

    EU Cookie Directive Module Information