Get Adobe Flash player
Banner

ORARI di Apertura

Dal 01 Novembre 2017

Sede
Via E.Manca di Mores,19

SOLO PER APPUNTAMENTO

Lunedì, Mercoledì e Venerdì mattina:
10:00 - 12:30

Martedì e Giovedì, sera:
16:30 - 18:30

Per appuntamenti:
tel 079 9577620
fax 079 9570685
email caf.lipunti@gmail.com


Cerca

News da Agenzia Entrate

  • Risoluzione n. 50 del 17 maggio 2019
    Consulenza giuridica - Ambito applicativo del regime della cedolare secca sul reddito da locazione degli immobili ad uso commerciale (articolo 1, comma 59 della legge 30 dicembre 2018, n. 145)
  • Risoluzione n. 49 del 16 maggio 2019
    Ridenominazione del codice tributo “2025” e istituzione di ulteriori codici tributo per il versamento, tramite modello F24, dell’addizionale all'IRES per gli intermediari finanziari – articolo 1, comma 65, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, e successive modificazioni
  • Risposta n. 143 del 2019
    Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, Tabella A, parte II, n. 41-quater – Aliquota IVA applicabile agli apparecchi analizzatori idonei al controllo dei parametri del sangue – Articolo 11, comma 1, lettera a), legge 27 luglio 2000, n. 212
  • Circolare n. 11 del 15 maggio 2019 - Definizione agevolata delle irregolarità formali
    Definizione agevolata delle irregolarità formali - Articolo 9 del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119 - Chiarimenti
  • Risposta - Consulenza giurica n. 16 del 15 maggio 2019
    Consulenza giuridica. Aliquota IVA dei prodotti vegetali surgelati
  • Aggiornamenti Fisco E Tasse

    La tua Guida per un Fisco Semplice
  • Esonero scontrini telematici: firmato il decreto
    trasmissione telematica corrispettivi giornalieri opzioneInnalzato il limite per la fattura semplificata: si chiude così il processo di digitalizzazione delle certificazioni fiscali
  • Proroga contratto commercio terziario a fine 2019
    proroga contrattoProroga a fine 2019 del CCNL commercio terziario servizi (TDS) di Confcommercio, firmato nel 2015. Le ultime novità sui contratti stagionali
  • Definizione agevolata liti pendenti: pubblicate altre risposte dell'Agenzia
    definizione liti pendenti pace fiscaleCon una nuova Circolare, la n. 10 del 15.05.2019, l’Agenzia risponde ai dubbi degli operatori sulla definizione agevolata delle liti pendenti
  • I Documenti più recenti

  • Decreto Semplificazioni: il testo definitivo

     

    Il Consiglio dei Ministri ha varato il testo definitivo delle semplificazioni con novità sostanziali rispetto alle bozze in circolazione. Confermati...

  • Il modello RED

    Il Modello reddituale (Modello RED) è una dichiarazione che permette all’INPS e ad altri enti previdenziali (INPDAP, IPOST) di verificare...

  • Legge 68 del 12-03-1999

    Legge 12 marzo 1999, n. 68

    "Norme per il diritto al lavoro dei disabili"
    (Pubblicata nel Supplemento Ordinario n. 57/L...

  • Legge 162 del 1998

    Legge 21 maggio 1998, n.162

    "Modifiche alla legge 5 febbraio 1992, n. 104, concernenti misure di sostegno in favore di persone...

  • Legge 104 del 1992

    LEGGE 104/92: COSA TRATTA?

    Questa legge, più nota comunemente come legge 104, si occupa:

     

    • dell’ Assistenza;
    • dell’ Integrazione Sociale;
    • dei Diritti.

     

    CHI E’ PERSONA CON HANDICAP

    Tutte...

  • Home

    Bonus Elettrico

    (tratto da http://www.autorita.energia.it/it/bonus_sociale.htm)

    CHE COS'E'IL BONUS SULLA BOLLETTA ELETTRICA?

    E' uno strumento introdotto dal Governo e reso operativo dall'Autorità per l'energia con la collaborazione dei Comuni, per garantire alle famiglie in condizione di disagio economico e alle famiglie numerose un risparmio sulla spesa per l'energia elettrica. Il bonus elettrico è previsto anche per i casi di disagio fisico, cioè per i casi in cui una grave malattia costringa all'utilizzo di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

    PER IL 2017 NOVITA'

    Il decreto ministeriale  MISE 29/12/2016 ha ha innalzato la soglia di indicatore ISEE a 8107,05 euro invece che, come previsto in precedenza 7500,00 euro (si allega decreto).


    CHI HA DIRITTO AL BONUS ELETTRICO

    Possono accedere al bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica, per la sola abitazione di residenza, con potenza impegnata fino a 3 kW per un numero di familiari con la stessa residenza fino a 4, o fino a 4,5 Kw, per un numero di familiari con la stessa residenza superiore a 4, e:

    • appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.107,5 euro (dal 2017);
    • appartenenti ad un nucleo familiare con più di 3 figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro
    • presso i quali viva un malato grave che debba usare macchine elettromedicali per il mantenimento in vita. in questo caso senza limitazioni di residenza o potenza impegnata.

    SE DOVESSI CAMBIARE FORNITORE DI ENERGIA, il Bonus Continuerebbe ad essere erogato?

    Sì, il bonus Verrà erogato sino alla scadenza (12 mesi per disagio economico,per disagio fisico illimitato se non variano le condizioni)


    QUANTO VALE IL BONUS ELETTRICO

    Nel caso di famiglie in condizioni di disagio economico e per le famiglie numerose, il bonus consente un risparmio pari a circa il 20% della spesa annua presunta (al netto delle imposte) per una famiglia tipo. Il valore è differenziato a seconda del numero dei componenti della famiglia.
    per l'anno 2016 è di

      • Numerosità familiare 1-2 componenti € 80
        Numerosità familiare 3-4 componenti
        € 93
        Numerosità familiare oltre 4 componenti
        € 153

        (fonte: Autorità Energia e Gas)

      • per i soggetti in gravi condizioni di salute il valore del bonus per l'anno 2015 è suddiviso per 3 livelli che dipendono dalla potenza contrattuale, apparecchiature elettromedicali salvavita utilizzate e tempo di giornaliero di utilizzo (euuro/anno per punto prelievo):

      • FASCIA MINIMA

        FASCIA MEDIA

        FASCIA MASSIMA

        extra consumo rispetto a utente tipo (2700/kWh/anno) fino a 600 kWh/anno
        tra 600 e 1200 kWh/anno oltre 1200 kWh/anno
        fino a 3 kW
        € 175
        € 288
        € 417
        oltre 3 kW (da 4,5 kW in su)
        € 410
        € 519 € 628

        (fonte Autorità Energia e Gas)

      COME RICHIEDERE IL BONUS ELETTRICO

    Al momento della dichiarazione ISEE presso il nostro centro CAF CONFASI SASSARI chiedete se avete diritto al Bonus e come fare per ottenerlo.


    Siamo in Via Ettore Manca di Mores n. 19 a Sassari Loc Li Punti

    tel 079 9577620 fax 0799570685

    email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


       

    Allegati:
    FileDescrizioneDimensione del File
    Accedi a questo URL (https://cdn.fiscoetasse.com/upload/Decreto_ministeriale_del_29dicembre2016.pdf.pdf)Decreto_ministeriale_del_29dicembre2016.pdf.pdf 0.1 Kb

     

    I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I ccookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per visualizzare come vengono trattati i cookies dal nostro sito e come eliminarli,visualizza la nostra privacy policy.

    Accetto i cookies da questo sito.

    EU Cookie Directive Module Information